Zenzero fresco – Tutto quello che devi sapere

radice zenzero fresco

Che cos’è lo Zenzero?

Lo Zenzero (Zingiber officinale) è una pianta della famiglia delle Zingiberaceae, che è la stessa famiglia della curcuma ( sono spesso associati insieme). In Cina si chiama Shen Fiang. Il suo uso risale a più di 5.000 anni ed è una delle principali piante usate nella medicina ayurvedica indiana. In erboristeria lo zenzero è consigliato per una vasta gamma problemi digestivi, mancanza di energia, vitalità o per combattere infezioni. Si è inoltre ritenuto efficace per eliminare ogni forma di nausea e vomito. Oggi lo zenzero è oggetto di vari studi, tra cui le sue possibili proprietà anti-cancro.

Origini dello Zenzero e Dove si produce

Lo zenzero è nativo di Malesia e India (dove è anche una delle principali piante medicinali nella medicina ayurvedica indiana) ed è prodotto e coltivato nelle zone tropicali e spesso molto soleggiate, soprattutto in India, Cina, Indonesia e Nepal, si stima che il suo uso risalga a oltre 5000 anni fa. È stata una delle prime spezie importate nel Mediterraneo ed è stato utilizzato da molte civiltà, come i greci, i romani, ma anche nel Medioevo come condimento per insaporire le pietanze, successivamente riconosciuto come afrodisiaco. Così, si era spesso riservata per l’upper class perché il suo prezzo era molto costoso.

In Asia, lo zenzero è tradizionalmente usato per trattare problemi di stomaco, digestione, nausea e diarrea.

A cosa serve lo Zenzero

Lo zenzero è noto sia per proteggere e promuovere buon sistema digestivo che per combatte efficacemente nausea da viaggio (in barca, aereo, auto) o quando la nausea è in relazione alla gravidanza o malattia. Lo zenzero può ridurre la febbre, il dolore e ha proprietà antibatteriche e antivirali molto interessanti. Inoltre, è anche un ottimo tonificante per il corpo e rafforza in modo efficace la gente indebolita o afflitta da malattie. I suoi effetti afrodisiaci sono moltiplicati quando viene utilizzato con Ginger Maca, Tribulus e Ginseng.

Zenzero proprietà

Lo zenzero è essenzialmente ricco di minerali come manganese, fosforo e magnesio, ma contiene anche calcio, sodio e ferro. Per quanto riguarda le vitamine, Ginger contiene piccole quantità di vitamine B1, B2, ma soprattutto vitamina B3. Lo zenzero fresco contiene vitamina C, ma una volta essiccato, questa vitamina scompare completamente. Infine, il rizoma (parte sotterranea dello stelo) è molto ricco di amido, mentre grassi, proteine ​​e carboidrati sono in quantità sufficienti.

Zenzero Malattie Autoimmuni – Cancro – Virus

  • antivirale e antibatterico (combinazione Echinacea, aglio)
  • combatte il raffreddamento, riscalda il corpo
  • cura le infezioni dell’orecchio, influenza, raffreddore
  • mal di gola, tosse
  • stimola il sistema immunitario
  • anti-allergia, cura asma e polmoni
  • antipiretico riduce la febbre e l’emicrania
  • aiuta a prevenire il cancro del colon, intestino, ovaie (associazione Curcuma e aglio)
  • protegge il fegato (associazione Curcuma)
  • protegge il corpo da inquinamento
  • potente anti-infiammatorio ( Associazione moltiplicato per Curcuma)

Zenzero Afrodisiaco – Salute – Energia

  • dà forza, energia, vitalità (con Maca e Ginseng)
  • aiuta la convalescenza, stanchezza fisica, la debolezza (con Ginseng e Spirulina)
  • migliora la mancanza di motivazione
  • afrodisiaco per uomo ( in associazione Maca, Tribulus, Ginseng)
  • afrodisiaco per donna (associazione con  Maca, Tribulus, Rhodiola)
  • protegge la salute e il corretto funzionamento dell’organismo

Zenzero Digestione – Nausea – Intestino

  • usata come aperitivo, stimola l’appetito
  • diminuisce dolori intestinali
  • diminuisce gas e gonfiore
  • aiuta in caso di vomito, nausea, mal d’auto
  • aiuta a prevenire il cancro del colon, intestino (nessuna evidenza scientifica)
  • diminuisce il livello del colesterolo (associazione Curcuma, la Spirulina, Ginseng, bacche di Goji)
  • riduce la tossicità di alcuni alimenti e piante
  • aiuto per intestino (altamente consigliato con Curcuma)
  • cura ulcere gastrointestinali

Zenzero Articolazioni – Lesioni

  • cura dolori muscolari e articolari (associazione Harpagophytum)
  • artrite, artrosi, reumatismi (associazione Curcuma, Harpagophytum)
  • fratture, distorsioni (associazione di bambù, Equiseto, Curcuma)
  • Edema
  • tendinite (associazione Harpagophytum e Curcuma)
  • mal di schiena, sciatica (associazione Harpagophytum e Cannabis)

Ecco dove acquistarlo => Zenzero Bio con oltre l’1,5% in gingeroli e shogaoli, molto potente per aumentar ela vitalità, moltiplicare il desiderio sessuale, e migliorare la digestione.

Zenzero benefici

Lo zenzero è noto per proteggere e promuovere un buon sistema digestivo, combatte efficacemente la nausea e altri vomiti sia durante il trasporto, il viaggio (barca, aereo, auto …), dopo un’operazione, durante la nausea legata alla gravidanza o alla malattia. Lo zenzero riduce anche la febbre, combatte il dolore e ha proprietà antibatteriche e antivirali molto interessanti. Soprattutto, però, la radice di zenzero è un ottimo tonico e rinforzante per il corpo, rafforzando così efficacemente le persone che sono deboli o che soffrono di malattie. Le sue virtù afrodisiache derivano più dalla capacità di tonificare tutto il corpo che dagli effetti diretti sugli ormoni.

Infine, la radice di zenzero viene utilizzata per ridurre la nausea durante la chemioterapia, inoltre, come la curcuma, è oggetto di numerosi studi per le sue potenziali proprietà anti-cancro, in particolare del colon e dell’ovaie.

Zenzero per dimagrire

Lo zenzero è una pianta sicura e molto popolare in Asia ed in particolare in India, dove si è consumata regolarmente in diversi piatti. Ha effetti notevoli per un gran numero di problemi digestivi, dolori diffusi o la salute generale. Lo zenzero ha effetti dimagranti grazie al suo componente principale: il gingerolo.

Il gingerolo è un composto chimico che ha caratteristiche termogeniche in quanto, grazie alle sue proprietà piccanti responsabili del sapore particolare della radice, riesce ad innalzare la temperatura corporea e a donare un’accelerazione immediata al metabolismo.

Grazie a queste proprietà lo zenzero aiuta a dimagrire facilitando lo scioglimento dei grassi addominali, specialmente se l’uso dello zenzero è abbinato ad una regolare attività fisica e ad un’alimentazione equilibrata. Inoltre, lo zenzero aiuta a smorzare il senso della fame e contribuisce a digerire i carboidrati e le proteine.

Grazie all’eliminazione dei gas intestinali, lo zenzero fa bene per chi vuole una pancia piatta.

Infine, la radice di zenzero è anche un ottimo spezzafame.

Valori nutrizionali

Lo zenzero apporta elevati valori nutrizionali, specie se fresco.

Per esempio, 100 g di zenzero fresco contengono 80 kcal, e:

  • 1,82 g di Proteine
  • 17,77 g di Carboidrati
  • 1,7 g di Zuccheri
  • 0,75 g di Grassi
  • 0 mg di Colesterolo
  • 2 g di Fibra alimentare
  •  13 mg di Sodio

Vitamine

Lo zenzero ha un buon livello delle vitamine, soprattutto la vitamina A, la vitamina B6 e la vitamina C. Per quanto riguarda i sali minerali, ogni 100 grammi di prodotto la radice di zenzero offre al corpo ben 415 mg di potassio, 43 mg di magnesio, 16 mg di calcio, 13 mg di sodio e 0,6 mg di ferro.

Zenzero dose giornaliera

Il consumo quotidiano di zenzero è un bene per la salute, soprattutto se combinato con altre spezie come la curcuma e la cannella.

Quanto zenzero al giorno? Si può prendere da 2 a 5 grammi di radice di zenzero in polvere (zenzero secco) diviso in 2 o 3 volte al giorno.

Come assumere zenzero in radice? Lo zenzero può essere assunto in polvere / secco ma si può anche prendere in tisana, tintura, bevande energetiche, zenzero fresco grattugiato etc. I modi di consumare zenzero sono tanti, ma si stima che un minimo di 500 mg al giorno sia sufficiente per avere effetti sull’organismo.

Zenzero controindicazioni – effetti collaterali

È possibile consumare zenzero ogni giorno, senza effetti collaterali noti, come viene fatto in India e in altri paesi per millenni. Tuttavia a volte si verificano alcuni effetti collaterali dello zenzero come:

  • Bruciore di stomaco
  • Emorragie
  • Diarrea
  • Irritazione allo stomaco
  • Gas e gonfiore
  • Irritazione alla bocca, alla pelle e agli occhi
  • Abbassamento del livello di zuccheri

In questi casi, ridurre la dose nel tempo, fino a far sparire i sintomi, poi aumentare gradualmente. Evitare di consumare zenzero in caso di ostruzione del dotto biliare. Fare attenzione anche con l’uso di alcuni farmaci destinati a ridurre il ruolo del sistema immunitario (ad esempio, durante un trapianto di organi).

Zenzero fresco in gravidanza

Fin dai tempi antichi veniva usato lo zenzero in gravidanza. Lo zenzero fresco aiuta infatti ad attenuare il senso di nausea, è depurativo e drenante. Ha proprietà antibatteriche e disinfettanti ed essendo completamente naturale, lo zenzero in gravidanza è anche consigliato per combattere i sintomi influenzali e da raffreddamento.

Integratore Zenzero in compresse

Per un’assunzione più veloce o se non si ama particolarmente il gusto dello zenzero, è anche possibile sfruttra i suoi benefici assumendolo in compresse. Le compresse di zenzero per dimagrire ma non solo, sono acquistabili direttamente online. Si prediliga sempre un fornitore certificato in integratori, per assicurarsi la migliore qualità di zenzero secco utilizzato.

Per problemi digestivi, si consiglia di ingerire 2 capsule al giorno, in due assunzioni. In caso di chinetosi invece, il consiglio è di assumere una compressa di zenzero un’ora prima del viaggio.

Dove si compra lo zenzero

Si può acquistare zenzero fresco anche al supermercato. Per un prodotto di qualità, si consiglia di affidarsi a fornitori specializzati, come erboristerie o produttori di integratori certificati. Solo comprando zenzero BIO di qualità sarà possibbile godere a pieno di tutti i benefici e proprietà della sua radice. Per chi ricerca zenzero in vendita online, in compresse, Anastore è uno dei fornitori con la migliore qualità in Italia.

Acquista Ora Zenzero BIO su Anastore – N.1 in Italia per gli integratori naturali certificati

Associazione con altre piante

Lo Zenzero si combina molto bene con altre spezie come la cannella e curcuma (aiuta a prevenire i tumori, potente antinfiammatorio, digestivo, colesterolo), con Harpagophytum (potente anti-infiammatori, artrite, artrosi), Ashwagandha (forza, la vitalità, il sonno, la digestione), aglio (malattie, influenza, mal di gola indiani, infezioni dell’orecchio, la digestione), il vero ginseng (nervi, vitalità, afrodisiaco, immunità, colesterolo), Tribulus (anti-fatica, afrodisiaco, anti-depressione, resistenza), Rhodiola (capacità di resistenza, la libido, la concentrazione, la memoria, l’equilibrio nervoso) e Maca (tonificazione, forza, vitalità, potente afrodisiaco).

Inserisci un commento