L’Ortica – tutto quello che c’è da sapere

L’Ortica (urtica dioica) – pianta urticante

Pianta particolarmente popolare tra erboristi, allevatori e agricoltori. Considerato come pianta medicinale dalle mille virtù, l’Ortica è una pianta alimentare che interessa l’intero metabolismo e ha il dono di risvegliare qualsiasi corpo addormentato. È particolarmente alcalinizzante, mineralizzante e nutriente con una delicata azione disintossicante. La composizione dell’ortica è ricca di proteine, vitamine e minerali facilmente assimilabili, alcune persone sostengono addirittura che abbiamo potuto mangiare solo ortica per diverse settimane ed essere in ottima salute, come è avvenuto in alcune aree rurali durante la seconda guerra mondiale.

Proprietà dell’Ortica

Ortica è una pianta medicinale molto nutriente: le foglie e i semi sono ricchi di proteine ​​(25-40%), il che la rende utile per gli atleti e le persone convalescenti. Inoltre, Ortica foglia contiene molta vitamina C, è 5 volte più ricco in vitamina C di un limone, ma ne contiene meno della bacca di goji, spinoso o acerola. La foglia contiene anche molte vitamine A, B2, B5, B9, C e K ed è anche ricca di clorofilla (come Spirulina, Clorella, e tutte le foglie verdi).

Ortica proprietà curative

Ortica è anche ricca di silice che gli conferisce il suo potere benefico su unghie, capelli, ossa e denti. La radice di ortica contiene anche diversi principi attivi efficaci per ridurre l’infiammazione, tra cui la prostata. Ortica produce anche il suo olio essenziale.

Ortica Nutriente – Remineralizzante

  • equilibra le funzioni dell’organismo
  • è alcalinizzante, remineralizzante, ripristina l’equilibrio acido-base
  • molto nutriente
  • promuove la crescita dei bambini (associazione pappa reale, spirulina, goji)
  • favorisce l’aumento del latte
  • promuove una dieta leggera, evitando carenze (associazione Spirulina, Garcinia, bacche Acai)
  • favorisce l’aumento di peso nelle persone magre (associazione Tribulus, fieno greco, Spirulina)
  • cura stress, ansia (con Griffonia simplicifolia, Rhodiola)
  • utile nel periodo di transizione verso la menopausa
  • aiuta in caso di disturbi del sonno, ansia, stress
  • assistenza interessante nella disintossicazione della droga (alcol, tabacco, droghe varie …) (associazione Rhodiola, Griffonia simplicifolia, ginseng, Ashwagandha)

Ortica per Forza- Vitalità – Energia

  • stimolante della funzione endocrina complessiva
  • utile in caso di esaurimento, convalescenza (semi, foglie) (con Ginseng, Rhodiola Ashwagandha)
  • lotta l’affaticamento intellettuale e fisico (eccellente combinazione di ortica con ginseng e Rhodiola)
  • stanchezza cronica o temporanea associata a stress (semi e foglie di ortica) (eccellente combinazione con ginseng, Cordyceps e Rhodiola)
  • depressione (Associazione Griffonia simplicifolia, Rhodiola, Hypericum)
  • promuove il corretto funzionamento della tiroide e paratiroide (con Ashwagandha)
  • tonico delle ghiandole surrenali (soprattutto i semi, foglie) (associazione Rhodiola, ginseng, ashwagandha)
  • migliora la resistenza fisica (associazione Maca, Spirulina, Tribulus)
  • afrodisiaco (semi, foglie) (combinazione con Maca e Tribulus)
  • promuove la fertilità, aumenta la quantità e la qualità dello sperma, promuove buoni livelli di testosterone (semi e foglie e radici) (Maca eccellente associazione Tribulus)

Ortica per l’Organismo in generale

  • previene l’anemia (con Spirulina e Clorella)
  • aiuta a prevenire le allergie (Curcuma Associazione + Ginger + pepe nero, Echinacea)
  • purificante, combatte diverse tossine contenenti cloro
  • protegge i polmoni (associazione Echinacea, Propoli, Timo, curcuma)
  • emofilia e sanguinamento
  • sanguinamento del naso (con limone e Propoli)
  • disturbi del tratto digerente
  • diarrea infettiva (associazione cannella e timo)
  • regola la pressione sanguigna
  • coinvolta nella rigenerazione dei tessuti del corpo
  • stimola il sistema immunitario
  • tubercolosi (associazione Rhodiola, propoli, Echinacea)
  • anti-scorbuto (associazione Acerola, Goji, limone)
  • promuove la rimozione del muco, favorisce l’espettorazione, (associazione fieno greco, timo)

Ortica per stomaco, intestino, rene, vescica, fegato, milza, prostata

  • disturbi della prostata
  • gonfiore della prostata, iperplasia prostatica benigna (associazione Tribulus)
  • favorisce l’eliminazione renale di tossine
  • rigenera la sfera renale e surrenale, insufficienza renale (associazione con Rodiola, ginseng, Ashwagandha, Tribulus)
  • infezioni del tratto urinario (con Echinacea, limone, acerola, mirtillo)
  • riduce il bruciore di stomaco, acidità gastrica
  • disturbi del fegato e della milza
  • cura la sindrome dell’intestino irritabile (combinazione Curcuma + zenzero, Aloe vera, cannella)
    la malattia di Crohn (con Curcuma + Ginger + Pepe nero, aloe vera, Cannella)
  • previene ulcere intestinali
  • problemi digestivi, stimola la digestione, disturbi alimentari
  • favorisce la pulizia del colon (uso quotidiano)
  • cura infiammazione della vescica

Ortica per la protezione della Pelle – Capelli – Unghie – Occhi – Denti

  • perdita di capelli, alopecia (associazione Spirulina, Aloe vera)
  • ripristina il colore e lucentezza dei capelli
  • rafforza le ossa, pelle, capelli, unghie fragili (associazione Spirulina Chlorella)
  • eczema, orticaria (aloe vera in associazione)
  • acne, psoriasi , problemi della pelle
  • ustioni della cute
  • piccole ferite aperte
  • riduce il rischio di cavità dentale, rafforzare i denti

Ortica come anti-infiammatorio – Dolore articolare

  • antinfiammatorio generale
  • dolori articolari, sciatica, lombalgie (associazione Harpagophytum)
  • artrite, artrosi, gotta ( associazione Harpagophytum, Curcuma Ginger)
  • reumatismi
  • dolori articolari, effetto coagulante (contro l’emofilia)
  • migliora la circolazione sanguigna, assottiglia il sangue (Ginseng Association, Curcuma, la Spirulina)
  • osteoporosi, fragilità ossea (associazione Maca, Chlorella)
  • il rachitismo, decalcificazione
  • frattura, ferite

Ecco dove acquistarla =>Ortica in Polvere Bio eccezionalmente ricca di steroli vegetali, ideale per aumentare l’energia.

Ortica origine

Ortica pungente, chiamata anche la Grande Ortica, è una pianta importante per la medicina a base di erbe. Come suggerisce il nome è una pianta grande e pungente – in opposizione alla piccola Ortica chiamata anche Urtica urens, le cui proprietà medicinali sono relativamente vicine, ma non del tutto simili. Fare attenzione a non confondere l’ortica bianca (Lamium chiamato anche bianco) con ortica (ortica), perché queste due piante non hanno le stesse proprietà medicinali.

L’ortica è stata ampiamente studiata per le sue proprietà medicinali. Nei tempi antichi Dioscoride è stato uno dei primi a parlare dei benefici medicinali dell’ortica, benefici che sono stati confermati da Galeno 100 anni più tardi. Durante i periodi difficili della storia (in antichità, Medioevo, ma durante la prima e la seconda guerra mondiale),  è stata ampiamente utilizzata per far fronte a periodi di carestia e la carenza, perché particolarmente ricca di proteine, vitamine e minerali.

Nel 16° secolo, l’uso di ortica ha avuto anche scopi industriali: produzione di carta, abbigliamento, corde, vele, reti da pesca … come è avvenuto con un’altra pianta ben nota: cannabis (chiamato anche la canapa). In Cina, una varietà di ortica (chiamato ramiè), con fibre più lunghe, è stata utilizzata per creare banconote.

Nel 19° secolo l’ortica è massicciamente coltivata in particolare nel Nord Europa per scopi agricoli, alimentari e industriali. È stato durante questo periodo che diversi studi scientifici sono emersi per determinarne i benefici, il primo studio è stato condotto dagli svedesi nel 1980.

Alcune tribù indiane la affumicavano, ma questo uso è stato perso nel corso dei secoli. Va inoltre notato che molti agricoltori utilizzano per alimentare il loro bestiame l’Ortica (mucche, maiali, cavalli, galline …), in particolare durante i periodi di stress, di fatica o durante tutte le situazioni difficili o anomale.

Attenzione perché l’Ortica tende ad assorbire tutti gli inquinanti, i metalli pesanti, quindi la raccolta deve essere effettuata al di fuori della zona contaminato. Come molte altre piante medicinali, si è constatato che i principi attivi dell’Ortica sono più concentrati nelle piante che crescono in montagna piuttosto che in pianura, anche se questo non è necessariamente sempre vero da una regione all’altra.

 

Ortica dose

Il modo migliore per ottenere tutti i benefici di ortica è consumare ogni giorno le foglie e le radici come tè, versando l’acqua calda direttamente sulle foglie e lasciandole in infusione qualche minuto. Per quanto riguarda i semi, è meglio mangiarli con un cucchiaio di miele per approfittare di tutti i principi attivi.

L’ortica si può anche assumere sotto forma di capsule o succo di frutta (in associazione con altre piante, frutta o verdura), particolarmente raccomandato per le persone che non hanno tempo per fare tisane.

È anche possibile fare la zuppa di Ortica e aggiungere le verdure, ma in cottura si deteriora, quindi è meglio fare un brodo vegetale e aggiungere le foglie di ortica solo alla fine, appena prima di servire il piatto. In genere è meglio assumere ortica al mattino, a mezzogiorno o nel pomeriggio, ma evitare di prenderla la sera dopo 19h perché ha un effetto stimolante che può tenere svegli (soprattutto il seme e foglie).

Ortica benefici

Ortica è una pianta dalle mille virtù, è una pianta rivitalizzante, che va a fortificare e regolare i processi del corpo. L’ortica è una pianta medicinale particolarmente consigliata in periodi di esaurimento fisico e nervoso, ed è anche uno dei migliori rimedi contro l’anemia. È alleata dei convalescenti, a cui porta un sacco di proteine, minerali e vitamine facilmente assimilabili.

Anche se questo non è il suo principale area di azione, l’ortica ha un effetto benefico in caso di stress, fatica mentale, difficoltà di concentrazione e per contribuire a superare tutte le situazioni specifiche e anormali della vita. Le foglie e soprattutto i semi di ortica uniscono le forze per combattere lo stress con erbe come Rodiola, Griffonia, Ashwagandha e ginseng, in particolare in caso di stanchezza cronica, associata ad ansia e insonnia.

Ortica sa anche agire su tutto il sistema endocrino, in particolare la tiroide, così come le ghiandole surrenali (soprattutto semi di ortica) e sfera renale (foglie e radici) promuovendo il lavoro dei reni.

L’ortica promuove anche la fertilità, aumenta la quantità e la qualità dello sperma, e come con Maca e Tribulus terrestris, Ortica aumenta significativamente il testosterone e ormoni sessuali diversi. Grazie alla sua composizione ricca e nutriente, ortica è particolarmente indicato per le donne in gravidanza e allattamento, ed è particolarmente efficace in sinergia con Spirulina e fieno greco.

Ortica è anche considerata molto efficace per proteggere e rafforzare i capelli, unghie, denti, ossa e pelle, grazie alla sua azione particolarmente alcalinizzante e disintossicante. Molti erboristi confermano gli effetti altamente benefici dell’ortica sulla forza e la crescita dei capelli (internamente ed esternamente).

Ortica promuove il corretto funzionamento di tutti gli organi, agisce come disintossicante e stimolante morbido, alcalinizzando l’organismo, cioè bloccando tossine e acidi (causando, tra gli altri, dolori e infiammazioni croniche). La sua azione alcalinizzante poi si traduce in una riduzione dell’infiammazione e del dolore in tutto il corpo, in particolare della prostata e l’intera sfera muscolo-scheletrico e tendinea. La combinazione di ortica è anche particolarmente efficace con altre erbe anti-infiammatorie come curcuma, pepe nero o zenzero, per prevenire e ridurre l’artrite, artrosi, sciatica, gotta, tendinite, infiammazione delle articolazioni, ferite, fratture, l’osteoporosi e ogni dolore infiammatorio.

Ortica controindicazioni – effetti collaterali

Ortica è particolarmente sicuro e non ha particolari effetti collaterelati. È una pianta ben nota e molto usata negli esseri umani e negli animali da migliaia di anni. Si noti, tuttavia, come un possibile effetto collaterale, che tende ad aumentare il volume di urina, in quanto purifica il corpo e facilita il lavoro dei reni, questo è comunque un effetto generalmente passeggero.

Non è consigliabile utilizzare Ortica con altri farmaci, in particolare farmaci anticoagulanti, perché aumenta la circolazione sanguigna. Non ci sono svantaggi per le donne in gravidanza o in allattamento, anzi al contrario, è altamente raccomandata.

Attenzione a consumare ortica raccolta in uno spazio sano, perché ha la tendenza ad accumulare tutti i metalli pesanti, inquinanti e prodotti tossici dell’ambiente, è quindi fortemente consigliato non raccogliere ortica in aree inquinate. Per questo motivo è meglio preferire l’acquisto di ortica BIO.

Ortica – opinione degli esperti

Tutti gli erboristi sarebbero d’accordo con questa informazione: se dovessimo avere solo una pianta medicinale sulla terra, sarebbe meglio fosse Ortica. Poco costosa, accessibile a tutti e difficile da uccidere, l’Ortica cresce spontaneamente lungo le strade di campagna e non dà problemi in caso di sovradosaggio.

Si noti che l’ortica è una dei migliori alcalinizzanti e mineralizzanti tra le piante medicinali, ma succede solo se associata ad una dieta sana e povera di carne, o in generale una dieta alcalinizzante.

Curiosità sull’Ortica

Secondo gli sciamani, la pianta di ortica sarebbe un fuoco e una volta assunta, sarebbe efficace per lottare contro i pensieri negativi e mantenere viva l’energia nell’organismo. Secondo loro l’ortica è una pianta protettiva e le leggende sul suo usom ricordano quelle di piante medicinali antiche e misteriose come Mandragola, Ashwagandha o Uncaria.

Ortica dove acquistarla

Per un eccellente effetto antinfiammatorio, ritrovare l’energia e stimolare l’organismo, è importante acquistare ortica biologica che non ha subito trattamenti chimci.

Acquista Ora Ortica Bio su Anastore – N.1 in Italia per gli integratori naturali certificati

Associazione con altre piante

Ortica è associato con un gran numero di piante officinali i cui effetti lavorano in sinergia (cioè sono moltiplicati quando le piante sono associate con essa). Lo scopo è trovare la sinergia che si adatta meglio.

Il seme, radici e foglie di ortica faranno miracoli in sinergia con ginseng e Rhodiola (principali adattogeni, la fatica, il superlavoro, stress, memoria, concentrazione, ritiro), in particolare per combattere la stanchezza cronica associata allo stress, ma anche con Tribulus e Maca (potente afrodisiaco, aumentare la libido, sport), Cordyceps (potente vitalità, bilancio energetico, l’immunità, la fatica), e pappa reale (crescita, vitalità, energia).

Per combattere la depressione, lo stress e l’ansia, ortica va molto bene con Ashwagandha e Griffonia simplicifolia (stress, depressione, il sonno), soprattutto quando lo stress è legato a insonnia cronica.

Associazione eccellente anche della radice e della foglia di ortica con Harpagophytum (dolori articolari e muscolari, tendiniti, artrite, artrosi, potente anti-infiammatori), e una interessante sinergia con zenzero e curcuma (problemi digestivi , la protezione del fegato, cistifellea, stomaco, intestino, sindrome del colon irritabile, il morbo di Crohn, antinfiammatorio naturale, aiuta a prevenire il cancro).

In sinergia, semi e foglie di ortica sono anche efficaci con Spirulina (la convalescenza, sport, bellezza dei capelli, il rafforzamento delle ossa, dei denti e la pelle, ricco di vitamine e composizione minerale) e Aloe vera (protezione della pelle, l’immunità, la salute generale).

È comune anche la combinazione con Timo, Echinacea, limone, miele e/o propoli per stimolare il sistema immunitario, guarire dal raffreddore, influenza, o stanchezza.

Più raramente con Acai Berry o bacche di Goji (estremamente ricco di vitamine e sali minerali, in particolare la vitamina C), ma anche con il succo di verdura.

Inserisci un commento