Ginseng coreano – Tutto quello che devi sapere sul ginseng rosso

ginsengo rosso coreano

Ginseng (nome scientifico Panax ginseng CA Meyer): i benefici e le virtù, le proprietà medicinali, il dosaggio e gli effetti collaterali, ecco cosa scoprirai in questo articolo approfondito che ti svela tutto sul Ginseng.

Ginseng cos’è

Il vero ginseng (nome scientifico Panax ginseng CA Meyer) è una pianta appartenente alla famiglia delle Araliaceae. Il termine Panax viene dal greco, dalla composizione della parola pan “tutto” e akèia “cura” (termine dal quale deriva anche “panacea”, cioè rimedio a tutti i mali); il termine ginseng viene dal cinese rènshēn e significa “pianta dell’Uomo”. La motivazione risiede nella forma della sua radice che ricorda una forma umana.

Questa pianta è stata soprannominata la “radice della vita” per le sue incredibili proprietà medicinali, tonificanti ed energizzanti. In precedenza, la migliore qualità di ginseng coreano era riservata solo ai nobili come gli imperatori di Cina, Giappone, Corea, alcune guardie nobili e imperiali. Questa pianta è considerata una panacea, in grado di guarire o aiutare a guarire diverse malattie.

Ginseng rosso coreano Origine

Il ginseng rosso coreano è originario di Cina e Corea del Nord. Il suo uso risale a più di 4000 anni fa, il che lo rende una delle piante medicinali più antiche del mondo. La radice Panax schinseng è parte del famoso Trio-imperiale Ginseng, Cordyceps, Ganoderma. La storia insegna che la sua radice è un tonico per la mente ed un elemento adattogeno, cioè una cura per tutte le malattie, inoltre migliora la perdita di energia vitale e vari problemi di salute. Il suo campo d’azione è molto ampio, ma è uno dei migliori elementi naturali per recuperare vitalità in caso di spossatezza elevata.

Il Panax schinseng è diventato famoso in Europa dopo l’utilizzo da parte del re Luigi XIV, per il trattamento di una grave malattia. In effetti, i medici di Luigi XIV avevano sentito parlare del famoso Ginseng utilizzato dagli imperatori cinesi e vollero provare, ottenendo ottimi risultati.

Il ginseng coreano funziona?

Il ginseng coreano ha funzioni adaptogene con effetto molto ampio e aiuta a supportare efficacemente l’organismo durante la malattia, in periodi di grande fatica, per proteggere infezioni degli organi e allo stesso tempo è un regolatore del sistema nervoso. Il ginseng coreano è chiaramente il numero 1 tra le piante dedicate alla vitalità, e le sue proprietà anti-fatica hanno fatto il giro del mondo. Oggi il Panax Ginseng è meglio conosciuto per le sue proprietà afrodisiache e il suo effetto sulla libido.

Proprietà del Ginseng

Ginseng come afrodisiaco

  • Potente afrodisiaco (associato con Maca);
  • Cura la libido, mancanza di desiderio sessuale, frigidità;
  • Impotenza;
  • Aumenta la virilità (proprietà energizzanti);
  • Tonico generale (associato con estratto di Guaranà in polvere);
  • Riduce i disturbi da menopausa, le vampate di calore (con Maca);
  • Migliora l’erezione, cura l’eiaculazione precoce (con Tribulus);
  • Aumenta la qualità dello sperma;
  • Combatte l’infertilità (con Maca e Tribulus).

Ginseng per energia e per lo sport

  • Adattogeno si adatta alle esigenze del corpo;
  • Aumentare l’energia vitale;
  • Riduce l’affaticamento;
  • Funziona da tonico generale;
  • Aiuta nella convalescenza (associato con le proprietà dell’alga Spirulina);
  • Migliora i riflessi fisici e mentali;
  • Aumenta la resistenza fisica (con Rhodiola e Spirulina);
  • Migliora le capacità di recupero;
  • Aumenta l’ossigenazione delle cellule;
  • Aiuta in caso di dolori muscolari.

Ginseng per la memoria e lo stress

  • Aumenta la capacità di concentrazione (con Rhodiola);
  • Aiuta la mente e la memoria;
  • Ottimo equilibrio nervoso (con Ashwagandha);
  • Riduce lo stress, l’ansia, il nervosismo;
  • Cura depressione e insonnia;
  • Migliora le funzioni cerebrali;
  • Migliora la memoria;
  • Valido aiuto in caso di disintossicazione (cannabis, alcol, tabacco, morfina …) (con Rhodiola);
  • Promuove un sonno ristoratore (con Ashwagandha e Rhodiola).

Ginseng anti tumore – immunità

  • Aiuta il sistema immunitario (con Ganoderma reishi);
  • Rafforza il corpo debole;
  • Aiuta in caso di convalescenza, stanchezza, superlavoro;
  • Aiuta il corpo a disintossicarsi;
  • Migliora la resistenza dell’organismo per varie malattie;
  • Protegge la salute degli anziani;
  • Protegge dall’invecchiamento precoce (con Goji e Acai );
  • Aumenta la quantità di globuli rossi e bianchi resistenti;
  • Equilibrio per tutto il sistema respiratorio;
  • Protegge dalle radiazioni;
  • Valido aiuto in caso di mononucleosi, malattie e grande fatica;
  • Aiuta in caso di intossicazione alimentare o da farmaci;
  • Cura mal di testa post sbornia (con Curcuma).

Ginseng e pressione alta

  • Stimola la funzione cardiaca;
  • Equilibra i disturbi della pressione arteriosa (con Rhodiola);
  • Riduce i livelli di zucchero nel sangue;
  • Riduce efficacemente il colesterolo;
  • Cura il diabete.

Ginseng per la digestione

  • Cura la diarrea;
  • Utile in caso di mancanza di appetito;
  • Facilità l’eliminazione dell’alcool dal corpo;
  • Utile in caso di ulcere gastrointestinali (con Curcuma);
  • Promuove e rafforza la funzione epatica (con Curcuma);
  • Aiuta l’organismo a disintossicarsi.

Ecco dove acquistare => Ginseng BIO (Panax ginseng CA Meyer), dona energia, migliora la forza ed è afrodisiaco.

Panax schinseng effetti e virtù

Panax Ginseng è una pianta medicinale anti-fatica per eccellenza. È particolarmente indicata per le persone con poca vitalità, apatiche, tossicodipendenti. È una pianta medicinale che dà un sacco di energia e vitalità, ed è uno stimolante molto potente e sano. Il Panax schinseng è considerato una panacea, nel senso che copre un gran numero di problemi, ripristina, rafforza e sostiene il corpo, combatte molte debolezze mentali, fisiche, la dipendenza, il dolore e le principali malattie. Si tratta di una pianta adattogena così potente che ha dato il nome ad Ashwagandha – Ginseng indiano (importante membro della medicina ayurvedica) e Maca – Ginseng peruviano per le loro grandi virtù adaptogene, afrodisiache e energetiche, simili a quelle del Panax schinseng.

L’altro effetto importante del ginseng coreano (spesso dimenticato) è che è in grado di realizzare un ottimo bilanciamento del sistema nervoso, grazie alla sua ricchezza di vitamine del gruppo B e per le sue doti di precursore della dopamina attraverso l’azione sulle ghiandole surrenali. In questo senso, fornisce una migliore concentrazione, sonno profondo e riposante e si oppone alla demenza senile. Così è molto utile per le persone con scarsa energia fisica o emotiva o per coloro che desiderano disintossicarsi dalle droghe (cannabis, alcol, tabacco …) meglio se in combinazione con altre piante come la rhodiola. Infine, è una pianta eccellente per i convalescenti, che desiderano ritrovare energia e vitalità più velocemente dopo una malattia o un infortunio sportivo.

Composizione Ginseng rosso coreano

Il Ginseng rosso coreano è una pianta completa: la radice è ricca di amminoacidi (in particolare amminoacidi essenziali) e numerosi elementi minerali tra cui alluminio, arsenico, calcio, selenio, cobalto, rame, ferro, magnesio, manganese, fosforo, potassio, silicio, zinco. Si noti che i ginsenosidi svolgono un ruolo importante negli effetti terapeutici della pianta, perché agiscono sulle ghiandole surrenali e la qualità di ormoni prodotti. In effetti, il ginseng agisce su molte ghiandole, in particolare le ghiandole surrenali e quelle sessuali.

Vitamine

Il ginseng coreano contiene anche molte vitamine del gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6, B8, B9, B12), vitamina C  e molti altri ingredienti benefici per l’organismo.

Ginseng Biologico dose giornaliera

La dose di ginseng biologico raccomandata va da 0.8g a 2 g al giorno (come raccomandato da Alcuni erboristi cinesi), a seconda delle esigenze. Per i suoi effetti, si consiglia di non assumere ginseng biologico con altri eccitanti o stimolanti né col caffè. Da notare che il Panax Ginseng ha una grande sinergia con Guaranà, ma si consiglia di evitare le dosi elevate. Attenzione a ridurre i dosaggi in caso di aumento della pressione sanguigna (spesso a causa di altri stimolanti come il caffè tostato nero, che tende ad aumentare gli effetti della radice). In generale, si consiglia di fare cure di 3 o 4 settimane così distribuite: Ginseng per 4 settimane – 1 settimana di riposo, da ripetere per 3 o 4 volte.

In linea generale possiamo consigliare di non usare ginseng coreano per più di 3 mesi consecutivi se non si effettuano le pause raccomandate. Il Ginseng biologico ha una forte tendenza ad aumentare gli effetti di altre piante medicinali, e di cambiare o ridurre gli effetti di farmaci chimici, da qui le numerose contro-indicazioni. Preso da solo, senza dipendenza, la radice di ginseng è molto sicura.

Ginseng effetti collaterali

Non usare dosi troppo elevate (rischio di diarrea, a volte l’ipertensione). Non assumere in concomitanza con sostanze eccitanti. Diminuire il dosaggio in caso di aritmia, poi aumentare gradualmente. Evitare se si notano problemi legati al cuore, perché il ginseng può aumentare il rischio di ipertensione e aumentare le palpitazioni cardiache (se preso a dosi elevate o in miscela con altri stimolanti come il caffè o tè nero) tuttavia se si assume la dose raccomandata non ha effetti collaterali e rimane un buon rimedio per regolare la pressione sanguigna. Infine, attenzione al consumo di Ginseng con altri farmaci, compresi quelli con effetti anticoagulanti.

Ginseng in gravidanza

Il ginseng in gravidanza può essere utilizzato per combattere stati influenzali. In generale quindi, il ginseng coreano si può consumare in gravidanza o durante l’allattamento. Quando si assume un prodotto in questi periodi, l’importante è sempre chiedere al medico e non esagerare nelle dosi. Sebbene la pianta possa apportare diversi benefici, come l’aumento dell’energia, secondo una ricerca dell’Università di Hong Kong, l’uso del ginseng in gravidanza potrebbe portare a difetti della crescita fetale. La ricerca non è stata confermata ma per precauzione si consiglia di evitare il consumo durante il primo trimestre di gravidanza e di chiedere al ginecologo se e come assumerlo.

Opinioni degli esperti

Panax ginseng è una potente erba che regala un organismo più forte, più duraturo, ma anche una mente più vigile, alta concentrazione e memoria più efficiente, anche se assunto di tanto in tanto. Quindi è un buon tonico per il corpo, ma anche uno dei migliori per l’equilibrio nervoso, in quanto i suoi effetti sono molto vicini a Ashwagandha (ginseng indiano), Maca (Ginseng peruviano), Eleutherococcus (ginseng siberiano) e Suma Pfaffia (ginseng Amazzonico). Concentrandosi di più su questi pseudo-ginseng, ci rendiamo conto che, mentre in effetti queste piante hanno spesso un sacco di effetti in comune con Panax Ginseng (tra cui un effetto anti-fatica e un potente effetto afrodisiaco), non agiscono affatto allo stesso modo su corpo e mente. Il Ginseng è il re di vitalità per eccellenza, soprattutto se associato a grandi impianti adattogeni che moltiplicano i suoi effetti terapeutici.

Ginseng biologico – migliore qualità

Le qualità di ginseng varia notevolmente, ma in linea generale possiamo dire che è importante avere una radice di ginseng ricca di ginsenosidi per ottenere effetti terapeutici potenti. Per tale motivo, si consiglia sempe di acquistare ginseng biologico. la radice di Ginseng è bianca quando viene essiccata (il ginseng è naturalmente bianco quando estratto dal suolo). Il colore rosso del ginseng si produce quando la radice è cotta a vapore, quindi a seconda del metodo di preparazione, la colorazione è differente.

Molti integratori alimentari sono addizionati con stimolanti per mascherare gli effetti reali a volte troppo deboli del ginseng di scarsa qualità. Il vero Ginseng biologico fornisce energia nei  giorni successivi (a volte nel corso della giornata), e anche se gli effetti sono veloci, non è paragonabile a stimolanti come caffè e tè, perché a differenza di questi stimolanti rapidi, il Ginseng è uno stimolante sano che dà una vera e propria vitalità nel medio-lungo termine.

Integratore ginseng bio in capsule

Per assumere al meglio le proprietà della radice, è possibile consumarlo fresco oppure come integratore in capsule di ginseng. Le pillole della migliore qualità sono con capsule vegetali e contengono ginseng biologico in polvere estratto a secco dalla radice. Si consiglia di assumere una capsula di ginseng bio al giorno con mezzo bicchiere d’acqua, durante il pasto.

Ginseng dove si compra

Per un effetto afrodisiaco potente, ottenere il massimo dal proprio organismo e essere vitali, è importante acquistare Ginseng titolato al 15% di ginsenoidi. Il ginseng si può comprare in erboristeria o online. Si consiglia sempre di acquistare un integratore biologico per essere sicuri del contenuto e godere di tutti i benefici offerti.

Acquista Ora Ginseng Bio su Anastore – N.1 in Italia per gli integratori naturali certificati

Associazione con altre piante

Ginseng va a braccetto con piante come Maca e Tribulus (mancanza di energia sessuale, libido, sessualità, resistenza), Rhodiola (memoria, concentrazione, equilibrio nervoso), Ashwagandha (sonno, stress, libido) e Pappa Reale fresca (affaticamento, astenia..).

Ottima sinergia del Ginseng con le famose Cordyceps (stimolo sessuale, vitalità, resistenza) e Ganoderma (vitalità, utile in convalescenza, elisir di lunga vita, contribuisce alla prevenzione del cancro e delle malattie) questa incredibile sinergia di tre piante e funghi rari è chiamata Trio-imperiale, perché la combinazione era una volta riservata solo per gli imperatori cinesi, giapponesi e coreani. Questa sinergia ha la capacità di ripristinare l’energia vitale a tutte le persone afflitte da malattie, paura, mancanza di fiducia e perdita di energia. L’alta qualità del Ginseng è essenziale per ottenere i massimi benefici.

Molto buona la combinazione con curcuma (salute, protettore generale aiuta a prevenire il cancro), Aglio (pressione sanguigna, problemi cardiaci) e Guaranà (mancanza di concentrazione). In ultimo, ricordiamo la migliore combinazione di ginseng e zenzero fresco.

Inserisci un commento