Fieno greco proprietà – Tutto quello che devi sapere

Fieno Greco funziona?

Fieno Greco (Trigonella foenum-Graecum): quali sono le virtù di fieno greco e le sue Proprietà medicinali, scoprilo in questo articolo dove parleremo del dosaggio dei semi di fieno greco, gli effetti collaterali e ti diremo dove potrai trovare il miglior fieno greco con origine sicura e composizione naturale.

Grande amico di sportivi, convalescenti e durante l’allattamento, il “fieno greco” è un ottimo stimolante e tonico generale. Ha azione positiva su vari organi, tra cui il pancreas, promuove l’appetito e la digestione, fieno greco è anche un ottimo anabolizzante naturale (utilizzato per il bodybuilding). In India è popolare come spezia ed è anche una pianta importante per la lotta contro il diabete, la glicemia, colesterolo e zuccheri in eccesso nel sangue. Il fieno greco è anche efficace per aumentare l’immunità, promuovere l’espettorazione di muco e la disintossicazione. Anche molto ricco di proteine ​​(il seme contiene il 30% di proteine vegetali), molto nutriente e rimineralizzante, il fieno greco è particolarmente adatto per lo sport.

Fieno greco benefici

Fieno greco Energia – Vitalità – Crescita – Fitness – Allattamento

  • rafforza il corpo nel suo complesso (uso tradizionale);
  • tonico generale e rinforza il metabolismo;
  • potente androgeno naturale, regolatore del sistema ormonale (associazione Maca Tribulus);
  • restituisce energia, vitalità, forza (associazione Maca, Ginseng, Tribulus);
  • aiuto in giorni di affaticamento, convalescenza,(con Spirulina, Pappa Reale, Ginseng);
  • combatte i periodi di stress, affaticamento, mancanza di motivazione (Rhodiola, Ashwagandha, Ginseng);
  • aumenta la resistenza (associazione Tribulus, Maca, Ginseng);
  • è un anabolizzante naturale aumenta la massa muscolare (associazione Tribulus Maca);
  • aumenta la velocità di recupero dopo l’esercizio (associazione Tribulus, Rhodiola, Maca);
  • molto ricco al + 30% di proteine (semi di fieno greco) (associazione Spirulina, Maca, Chlorella);
  • stimola il metabolismo neuro-muscolare e generale;
  • aumenta latte materno (associazione Spirulina Chlorella ortica);
  • aumenta il volume del torace e del seno durante la gravidanza;
  • promuove il parto, aumenta la contrazione uterina (ma fieno greco non è raccomandato durante la gravidanza);
  • cura infezioni del tratto urinario, infezioni vaginali, infezioni dell’utero (uso tradizionale);
  • aumenta la produzione di testosterone (con Tribulus e Maca);
  • un po ‘afrodisiaco, stimola la libido (associazione Maca, Tribulus, Ginseng);
  • un po’ adattogeno, si adatta alle esigenze del corpo (associazione Rhodiola, Ashwagandha, Ginseng);
  • stimola e rafforza le ghiandole surrenali.

Protettore dell’organismo nel suo complesso

  • stimola il sistema immunitario (associazione Echinacea Ganoderma);
  • anti-infiammatori, artrite, artrosi, tendinite, artrite (uso tradizionale) (con Harpagophytum)V
  • migliora i disturbi del movimento, le capacità motorie (con Maca Tribulus);
  • lotta contro le allergie respiratorie, raffreddori, febbre, allergia al polline e polvere (associazione Echinacea Ganoderma);
  • cura infezione e infiammazione delle vie respiratorie, congestione polmonare (uso tradizionale);
  • combatte malattie broncopolmonari, pulisce i polmoni (associazione Echinacea Ganoderma Propoli);
  • aiuto in caso di asma, congestione polmonare, tosse cronica (uso tradizionale);
  • combatte la tosse cronica, promuove l’uscita del muco;
  • utile nella prevenzione del cancro al seno e al pancreas;
  • contribuisce alla prevenzione del linfoma;
  • pulisce la linfa;
  • promuove la disintossicazione, profonda pulizia intracellulare;
  • cura Anemia;
  • partecipa nel limitare la formazione di piastrine e coaguli di sangue;
  • rafforza l’attività di cuore, protegge il sistema cardiovascolare;
  • aiuta in caso di insufficienza cardiaca;
  • lenitivo per la febbre, mal di testa, emicrania;
  • cura scabbia, eczema, problemi di pelle;
  • riduce la gotta;
  • riduce bolle, ascessi;
  • elimina i pidocchi;
  • lenisce il dolore muscolare.

Fieno greco digestione – Anoressia – Stipsi

  • è un mineralizzante (associazione pappa reale, Spirulina, Maca);
  • consente una migliore assimilazione del cibo;
  • contribuisce a fare ingrassare le persone magre (associazione Maca Tribulus);
  • lotta il rachitismo (associazione Spirulina Maca);
  • promuove la crescita ossea e muscolare (associazione pappa reale, spirulina, maca);
  • cura osteoporosi, debolezza delle ossa;
  • aiuta in caso di fratture o lesioni;
  • rafforzare denti, ossa, capelli, unghie (associazione Spirulina, Maca, pappa reale);
  • combatte i capelli fragili, perdita di capelli, alopecia (uso tradizionale nel Medioevo);
  • aiuta in caso di mal di denti, afte (associazione con cannella);
  • favorisce la digestione (pancreas, fegato, stomaco, intestino…);
  • combatte l’insufficienza pancreatica (grande azione di fieno greco);
  • combatte la stitichezza (medicina ayurvedica);
  • riduce la nausea e la sensazione di malessere (associazione zenzero, curcuma, cannella);
  • cura diabete, limita lo zucchero nel sangue;
  • abbassa il colesterolo cattivo;
  • ha azione gastrica anti-ulcera;
  • combatte mal di stomaco e bruciori di stomaco.

Qui puoi acquistare => eccellente fieno greco, (eccezionalmente titolato al 50% in saponine), molto efficace nel rafforzare gli atleti del corpo, bodybuilders, convalescenti, persone indebolite, anoressia, e in allattamento.

Proprietà fieno greco

Semi di fieno greco ha molti punti di forza: perfetti per atleti e culturisti che spesso lo associano con Tribulus Terrestris e Maca per aumentare le loro prestazioni atletiche, la massa muscolare, la resistenza, la vitalità e recupero fisico più veloce dopo l’esercizio. In Cina, il fieno greco è regolarmente dato ai cavalli per aumentare le loro prestazioni atletiche e la resistenza e dare loro una buona vitalità. Il fieno greco rafforza anche i convalescenti, rivitalizza, ed è anche un ottimo anabolizzante naturale. Si tratta di una pianta che stimola il metabolismo nel suo complesso, rafforza l’immunità, combatte l’infezione e l’infiammazione.

Il fieno greco ha componenti adatti a combattere l’anoressia, grazie al suo effetto stimolante sul sistema digestivo, in particolare sul pancreas, ma anche fegato, cistifellea, intestino e stomaco, che stimola l’appetito. Con lo stesso principio, il fieno greco regola l’insulina, il colesterolo cattivo e combatte in modo molto efficace il diabete, impianto così importante per questo scopo. Il fieno greco è anche molto interessante per promuovere la crescita (e ritardo della crescita in bambini e adulti) perché rafforza le ossa, denti, capelli e unghie.

Il seme di fieno greco è anche il grande amico di donne che allattano, perché facilita l’ascesa del latte, amplifica la produzione e aumenta la qualità per la gioia di bambini e neomamme. E ‘anche un eccellente impianto espettorante, cioè il fieno greco stacca il muco per facilitare il rilascio di tossine (specialmente quelli nei polmoni), rendendolo una pianta raccomandata per asma e per i fumatori che cercano di pulire i loro polmoni, così come per chi ha problemi di congestione polmonare e tosse cronica.

Fieno greco: Origine

Il fieno greco (Trigonella foenum-Graecum) è anche chiamato Trigonelle, Sénégré o Sénégrain, il suo nome latino deriva dal fatto che la pianta, una volta essiccata, odora fortemente di fieno. È originaria del Nord Africa, il Medio Oriente e India e poi si è diffusa ampiamente in tutto il bacino del Mediterraneo, in Asia e in Cina, dove il fieno greco è coltivato da migliaia di anni. I semi di fieno greco sono ampiamente utilizzati come spezia in India, ed sono parte di diverse miscele di spezie tra cui cumino. In erboristeria si utilizza prevalentemente il seme di fieno greco, che offre  azioni di riparazione, nutritive e stimolanti, ma le foglie possono anche essere consumate in insalata.

Gli egiziani utilizzano il fieno greco da più di 1.500 anni, per purificare l’aria dei luoghi di culto, case, e per imbalsamare le mummie. Una volta importato in Asia, fieno greco è stato tradizionalmente usato nella medicina ayurvedica e ancestrale, per rafforzare i convalescenti, combattere il diabete, l’infiammazione dei muscoli e tendini, reumatismi e ridurre le infezioni e la congestione delle vie respiratorie, come l’asma.

Fieno greco Composizione

Semi di fieno greco sono ricchi di proteine ​​(oltre il 30% a seconda della qualità del seme), ma anche di antiossidanti, vitamine e minerali facilmente assimilabili. Contiene una buona quantità di fosforo, ferro, zolfo, magnesio, calcio, ma anche vitamine A, B1, C, acido nicotinico, alcaloidi, flavonoidi, lipidi (20%) di carboidrati (10%) e lecitina. Inoltre i semi di fieno greco contengono saponine tra cui saponine steroidei (diosgenin e yamogenin), che in modo molto efficace sono coinvolte nel corretto funzionamento degli ormoni sessuali, nella sintesi del colesterolo, per la riduzione del diabete, e sono tra le altre cose, all’origine delle sue grandi proprietà stimolanti dell’appetito.

Fieno greco assunzione – dose giornaliera

I semi di fieno greco possono essere assunti in forma di capsule o secchi da 1000 a 4000mg al giorno, in dosi divise durante il giorno. In India, semi di fieno greco è mangiato tutti i giorni, a volte in grandi quantità fino a 10 g al giorno. I dosaggi variano in base alle esigenze specifiche: si possono fare cure di 3 o 4 settimane, con una pausa di 1 settimana ogni 4 settimane.

Assumere preferibilmente il fieno greco la mattina, a mezzogiorno e la sera prima delle 18, perché il seme tende a risvegliare il corpo, anche se il suo effetto stimolante non è così pronunciato come in alcune erbe. Scegliere un fieno greco titolato per almeno il 40% in saponine, che è relativamente raro in commercio oppure del fieno greco BIO per una maggiore sicurezza di avere una pianta ricca di principi attivi, vitamine, proteine ​​e sali minerali. IN generale una scarsa qualità della pianta corrisponde a una scarsa qualità dei suoi nutrienti.

Fieno greco controindicazioni

Il fieno greco è un farmaco sicuro a base di erbe i cui effetti collaterali sono identificati. È una pianta raccomandata per le donne che allattano, per promuovere il parto, ma da evitare durante la gravidanza. I semi di fieno greco aumenta le contrazioni uterine e può causare reazioni a volte troppo forti per dosi medio alte (soprattutto al di là di 4000mg al giorno). In questo caso, dobbiamo ridurre la dose per un paio di giorni e poi aumentare molto gradualmente il dosaggio. Per precauzione, le persone allergiche alle arachidi dovrebbero consumare semi di fieno greco in piccole quantità nei primi giorni. In Medicina Ayurvedica (indiano) Il fieno greco è raccomandato con moderazione per persone che non assimilano troppo. Ultima avvertenza: non assumerlo troppo caldo per evitare che si infiammi la mucosa intestinale.

Fieno greco opinioni

Con la sua ampia e completa azione, il seme di fieno greco si avvicina alle erbe adattogene, come Rhodiola, ginseng, Ashwagandha, Ganoderma e pappa reale è cioè una pianta che agisce su diversi aspetti: fisico, nervoso, digestivo, ormonali, metaboliche, e aiuta il corpo a soddisfare le diverse esigenze, ma anche se la sua azione è leggermente adattogena, il fieno greco non può rientrare in questa categoria. Tuttavia il fieno greco resta un importante impianto medicinale, che agisce su alcune patologie più specifiche: stimola e rinforza il corpo nel suo insieme e corregge vari disturbi metabolici.

Fieno greco: Informazioni aggiuntive

Si è riscontrato che le persone che consumano grandi quantità di fieno greco sono soggette a sudore e urina con l’odore della pianta. Ciò può essere spiegato dal fatto che i semi di fieno greco hanno un’azione di disintossicazione, in particolare per tutto il sistema digestivo e polmonare, e quindi facilita l’evacuazione delle tossine attraverso gli organi emuntori, come rene, intestino, polmoni e pelle.

Fieno Greco Prezzo – Dove si compra

Dove trovare fieno greco 100% naturale? Ecco dove acquistare fieno greco integratore con il 50% di saponine, ideale per rafforzare il corpo degli atleti, delle persone indebolite e per dare energia alle donne in allattamento.

Acquista ora Fieno Greco Biologico su Anastore N.1 in Italia per gli integratori naturali certificati

Fieno greco: associazione con altre piante

Per gli atleti e culturisti, ottima associazione del fieno greco con Maca e Tribulus (anabolizzanti per grandi sportivi, aiutano resistenza, il testosterone, vari problemi ormonali), così come con la pappa reale e spirulina (ricca di sali minerali e le vitamine, la vitalità, rafforza in modo molto efficace l’immunità, aiuta la digestione).

Per le donne che allattano si può associare il fieno greco con Chlorella, Spirulina e Maca (estremamente ricco di proteine, sali minerali, vitamine, antiossidanti e oligoelementi) e che con ortica (pianta molto nutriente e rimineralizzante) e con tutte le piante medicinali che favoriscono anche la produzione e l’aumento del latte.

Per rafforzare il corpo durante i periodi di stress o affaticamento fisico e nervoso, fieno greco ha una buona sinergia con piante adattogene rivitalizzanti come il ginseng, pappa reale, Ashwagandha, Rhodiola, Cordyceps o Ganoderma.

Per combattere i problemi digestivi (stipsi, dolori durante la digestione, perdita di appetito, anoressia), il fieno greco può collaborare con altre spezie ed erbe come la curcuma, zenzero, Tribulus, Cannabis e cannella.

Per aumentare l’immunità il fieno greco si può associare con Echinacea e Ganoderma (Reishi) che partecipano a migliorare il metabolismo in modo approfondito e con timo e propoli per decongestionare i polmoni, per contribuire a promuovere l’espettorazione assottigliando il muco e per tutti gli asmatici e le persone con bronchite cronica recidivante.

Acquista qui fieno greco 100% naturale ricco di saponine.

Inserisci un commento